Trafilatura

Descrizione lavorazione

Le verghe, attraverso un macchinario, vengono assottigliate fino alla sezione di 2mm.

Per ottenere maggiore malleabilità le verghe sono poi riscaldate (ricotte) al limite della temperatura di fusione.

Il prodotto, sempre più simile ad un filo, viene ulteriormente trafilato mediante il passaggio attraverso fori graduati le cui superfici sono coperte da diamante industriale (rubini) in modo da ottenere la sezione desiderata.